Argentia Agrate, Argentia Sanga, la sfida continua…

Week end di fuoco per i nostri eroi che in due giorni devono dimostrare di non aver perso il buon passo tenuto al trofeo Mariani. Dopo qualche giorno di stop e prima della frenata natalizia i nostri aquilotti hanno disputato 2 partite nel w.e.

Inizia tutto Venerdì sera ad Agrate dove i nostri dopo una partita combattuta, contro i pari età di Agrate (a cui non ho potuto assistere), cedono ai punti 32 a 23 dopo aver pareggiato la partita per 3 tempi pari.

Nel pomeriggio di Sabato invece si ripropone la sentita sfida contro il temibile Sanga, vincitore proprio del trofeo giocato al Brugherio Stadium il mese scorso. Il parco trotter fa da cornice alla nostra trasferta: si perché’ anche se giocata a Milano alcuni genitori ci hanno messo almeno 40 minuti per arrivare e due ore per trovare parcheggio (ora ricordo perché’ venni ad abitare a Gorgonzola, in bande nere dormivo con le quattro frecce pronto ad occupare il posto in caso di parcheggio libero) qui nella provincia invece e’ tutto più’ semplice. 

Veniamo alla gara. Primo tempo, entrano il Cigno, la Molla, Nick mano fredda e il Puma e subito si parte a razzo con un Marcus con il nuovo taglio all’Ivan drago in Rocky IV che piazza canestri di prepotenza per la gioia del papa’ che dal parcheggio in Piola applaude allegramente il suo forzuto aquilotto, bene anche la Molla che sigilla il tempo con un prezioso 12 a 4, avanti cosi! I genitori del secondo anello sembrano tranquilli , quasi rilassati tanto che mamma Elena comincia a formulare una serie di domande scioccanti al marito Roberto ed eccone alcune:

Roby, ti ricordi che domani c’e’ la festa di tuo figlio e tu non devi essere in casa? Lui annuisce con i suoi occhioni blu e dice Sì. E ancora… Roby. ti ricordi che settimana prossima e’ natale e tu ci devi essere? e poi…Roby, ti ricordi che a gennaio hai il tagliando? Roby ti ricordi che il grande domani esce ? e ….dopo…Roby ti ricordi…??? ma quante cose deve ricordarsi questo povero Roby???? LUI ha un self control invidiabile, dice si a tutto con un sorriso quasi isterico, tutti noi mariti lo ammiriamo, quale sara’ il suo segreto?? io lo so e ve lo dirò in privato hihi

Secondo tempo, entrano libro cuore Fabio, Muscolino, Luca Catalitico occhi di ghiaccio, e una poltrona per due e qui la musica passa da quella degli ACDC del primo tempo alla sigla iniziale di Heidi, e infatti le caprette ci fanno Ciao, con un Sanga che meritatamente ci mette alle corde, l’unico che reagisce a questa snocciolata e’ Fabio che segna gli unici 3 punti, ma non basta, vincono loro e i monti come nella canzone non ci sorridono affatto. I genitori in curva Sud capiscono che ci vuole la pazienza di papa’ Valeri provata dalle continue domande di Elena (ben 4530 solo oggi con 234 appuntamenti piazzati, e tutto senza segnarli sul suo organizer!)

Scendiamo nel terzo tempo con  un quartetto completamente nuovo; Mccqueen, Sanchez, Freccia d’argento Federico, e il Cobra cercano di invertire la rotta ma l’impresa e’ molto ardua, gli avversari spingono e ci inducono a sbagliare, tante palle perse in difesa, Sam e’ carico a molla e pur segnando 7 punti perdiamo ancora, Sanga 8 ospiti 7, cosa sta succedendo ai ragazzi? la paura cresce anche fra noi genitori, l’ansia ormai si tramuta in un solo nome, EFISIO!!! Già questo nome identifica il momento no della squadra e lascia trasparire una certa preoccupazione specialmente dalla mamma di Nick che solo questo mese ha speso un patrimonio per il suo amato gattone , EFISIO APPUNTO, e manca ancora un clistere!! e il Sanga il clistere ce lo sta facendo se non interviene subito il coatch gunny! (sembra che all’intervallo in pausa il nostro amato coach abbia pronunciato questa frase “non so se arrivo al panettone di questo passo…”).

Quarto tempo, forza ragazzi, entrano, il Cigno, la Molla, Freccia d’argento e Nick e qui c’e’ la reazione dei nostri rapaci, si lotta all’ultimo canestro, Federico tira su i suoi e approfittando della mancanza del papa’ (oggi in veste arcobaleno, ben 7 colori diversi indossati era ancora in viale Monza a bere il caffè) sfodera tutta la sua classe in contropiedi fulminei recuperando sfere preziose sotto canestro e mandando a canestro i suoi compagni, 5 a 3 per noi con due tempi per parte….. dai dai dai!!!!

Quinto tempo, mamma Nicolò ritorna dalla farmacia (altri 20 euro per antibiotici, ma e’ un gatto o un leone raro questo Efisio?), mentre Gunny cala il poker, Muscolino, Luca, una Poltrona per due (oggi ottima la sua prestazione e 8 in pagella, ha dato tutto e uomo Sky per noi) e Fabio Bulldozzer. Si fatica, ritmi lenti e stanchezza pesano sulla corsa e sui riflessi, mamma mia che calvario , finisce 4 a 4 e tutto da rinviare all’ultimo tempo! Da sottolineare la prova di Franz Poltronieri che ha difeso bene prendendosi gli applausi di gesso del papa’ (metacarpo rotto e a ogni battito di mani ha visto S.Pietro ma i figli sono piezze de core ed e’ giusto soffrire per loro), Bravo Franz… cuore da vendere! 

Sesto tempo, signori ci siamo, rullo di tamburi, entrano Sanchez  (bella la sua prestazione oggi, gran combattente e ormai direi ambientato in questo meraviglioso gruppo), il Puma il Cobra e Mcqueen., Il Sanga comincia a scricchiolare sotto i colpi del nostro SAM che oggi sta per (SENZA ALCUNA MISERICORDIA) che con la velocità di un proiettile calibro magnum sfonda il muro avversario,  e con il suo brevetto da Top Gun piazza 12 punti di fila, una macchina perfetta (ogni canestro due pacchetti di figurine, con oggi ha finito l’album sicuro), finisce 16 a 4, sospiro di sollievo per tutti… 

Bravo Sanga , partita non esaltante ma alla fine la vittoria e’ arrivata. Il coach applaude, pandoro o panettone a questo punto? il 21 si vedrà alla festa della palestrone in Gorgocity. RIMANE sono un dubbio amici ascoltatori, chi farà il clistere al povero Efisio? papà Oldani si e’ proposto ma che tariffa chiederà? lo saprete prima di Natale! Ciaooooo belli!

+Copia link

0 Responses to “Argentia Agrate, Argentia Sanga, la sfida continua…”