Aquilotti 2007: Argentia – Segrate 16 – 8

Partita insidiosa quella di oggi contro il Gamma Basket di Segrate, squadra ben preparata e molto insidiosa. 

Domenica mattina , ritrovo ore 11 all’Argentia Stadium, i genitori un po’ assonnati nonostante l’orario di tarda mattinata fanno più giri di caffè ma con pochi risultati, il sonno permane ma la voglia di vedere i nostri ragazzi all’opera e’ tanta e ci si prepara a vedere un bello spettacolo che però a tratti sarà anche un po’ nervoso. 

Primo tempo, entrano Maestro, Cobra, Nick mano fredda e il Puma, e si capisce che sara’ dura dal primo istante: il Segrate ben messo in campo ha dei buoni corridori e non si fa per niente sorprendere dalle tiepide ripartenze dei nostri anche se con solo due canestri piazzati riusciamo a portare a casa il set (come direbbe papa’ Cataldi) 4 a 3….  la reazione avversaria è imminente nel secondo tempo, Libro Cuore Fabio Buldozzer, Sam Saetta McQueen, Diego e Tommy Gun Machine sono belli carichi e lottano per tutti i sei minuti su tutti i palloni e rimediando alla fine un punteggio che ci permette di allungare (anche se di poco) di qualche punticino sugli avversari, 12 a 8 il punteggio del tempo, con un fabio torri gemelle che fa il jolly difendendo la propria lunetta rischiando a volte di farsi anche male, eroe di altri tempi, la sua partita di oggi verrà ricordata per molti anni, il ragazzo ha cuore e fegato da vendere, 10 in pagella per lui, irraggiungibile! Inoltre mette a segno tre canestri che spengono le ripartenze avversarie. Terza fase di gioco, Spillo, Aquila Reale, Muscolino e Kinder danno vita a schemi nuovi e mai visti e pur soffrendo la ribalta del Segrate accontentano il coach Gunny  che si ritiene soddisfatto malgrado il 5 a 4 avversario. L’importante e’ non rimanere indietro coi punti, avanti cosi! 

Quarto tempo, e purtroppo gli animi si scaldano (non per noi) ma per gli avversari che forse patendo un po’ di frustrazione agonistica cominciano a borbottare senza motivo disturbando anche l’arbitro (solo 12 anni ma con tanta grinta da vendere) reo di non aver fischiato l’interruzione del gioco causa infortunio di un giocatore…incredibile! Molto bravo il nostro amato coach Gunny che prova a placare gli animi e a spiegare la situazione in modo molto pacato…grande coach, siamo d’accordo e complimenti all’arbitro di casa, continua cosi’ e diventerai sicuramente un grande professionista ne sono certo! Il tempo si chiude 11 a 4 per noi , da segnalare la bellissima prova di Tommy Machine Gun, molto reattivo e grintoso, a segno ben tre volte, oggi forse uomo SKY, grande rivelazione di inizio anno, 9 per lui e per il suo ciuffo sempre in ordine! Quinto tempo, gli animi sono ancora troppo agitati e alcuni falli (a mio parere inesistenti) non aiutano l’atmosfera , non ci siamo, i genitori devono dare l’esempio sempre e comunque ed essere superiori, a volte purtroppo si perdono le staffe e questo non giova allo sport ma si sa, la domenica mattina e’ sempre dura per tutti. Finisce 7 a 7 con McQueen scatenato che tiene in equilibro il punteggio fino alla fine, eccezionale questo nuovo acquisto che sta facendo veramente la differenza, inossidabile! Anche l’ultimo tempo, si gioca in un’ atmosfera non facile, nonostante il risultato acquisito, il Segrate gioca bene ma i rapaci non mollano di un centimetro, 6 a 5 e vittoria finale 44 a 33 per Argentia. 

I rapaci portano a casa la prima partita dell’anno. UOMO SKY DI OGGI? il coach Ferri sicuramente, il più amato senza dubbio, specialmente dai suoi piccoli aquilotti!!!

+Copia link

0 Responses to “Aquilotti 2007: Argentia – Segrate 16 – 8”