U13: ARGENTIA – GERARDIANA 105-32 (29-10,46-18,69-22)

Testini 8,
Malabanan 7, Termine 8, Ilic 13, Galbiati 2, Spinelli 14, Giannini 8, Bertolotti
4, Marletta 11, Vergani 12, Bertini 11, Rossetti 7

Smaltita a fatica la delusione per il mancato accesso al
Gold, che era alla nostra portata e si sarebbe raggiunto con una gestione più
coraggiosa, dopo un mese e mezzo di inattività si riprende finalmente a giocare.
Squadra al gran completo con Ilic, Bertolotti e Testini aggregati dal 2006. Si
gioca in orario quasi serale, pubblico piuttosto numeroso con tifosi monzesi
molto calorosi che incitano a gran voce la propria squadra.

L’avvio di partita è a senso unico, i nostri aggrediscono fin
dalla rimessa gli avversari che appaiono disorientati, a metà tempo il
punteggio è 18-2. Poi i monzesi reagiscono e cercano di mettersi in partita, ma
a fine primo quarto il punteggio dice 29-10, con Davide in grande spolvero e
Fede molto preciso.

Nella seconda frazione rallentiamo un po’ i ritmi e facciamo
un po’ di confusione, ma riusciamo comunque ad aumentare il vantaggio grazie
alle buone iniziative di Ricky e Chiara. A metà partita siamo in vantaggio
46-18.

Nella terza frazione i nostri sembrano indemoniati, Spino
sale in cattedra e produce punti e assist. Lance è molto attivo e va spesso a segno, Ale sembra tarantolato e semina avversari. Piccoli segnali di
reazione monzese, ma a fine terzo quarto il tabellone dice 69-22.

Nell’ultima frazione i nostri non sembrano appagati e continuano
a spingere. La Gerardiana perde per infortunio il loro miglior giocatore ed è
notte fonda. E’ il momento di Luca che mette il suo bel filotto, Danilo è il solito
martello da fuori, Leo corre da una parte all’altra del campo, Pippo
è al solito un maestro nel far girare il pallone e Nico disegna parabole straordinarie.

Molto rapidamente ci si avvicina a quota 100, che viene raggiunta
a pochi minuti dalla fine, con un canestro di Chiara, tra la disperazione del
padre. La partita termina 105-32, buon inizio per i nostri, tutti e 12 a segno
e grande intensità per quasi tutti i 40 minuti. La strada è quella giusta.
Coach Di Maria a fine gara è visibilmente soddisfatto, ha ruotato molto bene
tutto il roster ottenendo da tutti risultati positivi. Si torna in campo già
mercoledi prossimo a Cernusco, in una partita non facile, sperando di ottenere
conferme alla buona partita di oggi.

+Copia link

0 Responses to “U13: ARGENTIA – GERARDIANA 105-32 (29-10,46-18,69-22)”