Esordienti 2006: Argentia – Mini Olimpia Milano

Sabato mattina terzo appuntamento per gli Esordienti 2006
nel girone GOLD di categoria.

Partita di cartello contro la Mini Olimpia Milano, più volte
incontrata nel corso degli anni, con risultato sempre a loro favore. La tensione dei nostri atleti è durata tutta la settimana, la
partita è sentita e la voglia di giocare contro una delle squadre migliori di Lombardia è
tanta.

Ci presentiamo con più di qualche assenza, sono 11 i
convocati, compresi i due 2007, Maestroni e Cadamuro. 

Molto accurata la fase di riscaldamento, con un occhio nella
metà campo avversaria a cercare di carpire i “segreti” della formazione ospite.

Si parte.

Primo quarto

In campo Bertolotti, Bettinelli, Cadamuro, Coletti e
Somazzi.

Partenza contratta per l’Argentia, con qualche errore su
conclusioni facili. Abbiamo spazio per andare a canestro ma lo sfruttiamo poco;
in difesa per fortuna siamo attenti e concediamo pochissimo sotto canestro,
nonostante i cm in più dei nostri avversari. L’Olimpia, da formazione
organizzata, gioca più di una volta il penetra e scarica e trova canestri dalla
distanza. Non ci disuniamo per niente e la leggerezza con cui Fabio aiuta i nostri
portatori di palla Fede e Pippo è da veterano. Sempre Fabio trova un canestro
bellissimo in coast to coast. Importante al solito l’apporto di Pippo e Matteo,
anch’essi a segno. Fede e Francesco, non trovando conclusioni sono lì a
sporcare tutte le azioni ospiti.

Al termine siamo sotto di 1.

Risultato: 7-8.

Secondo quarto

Dentro Simonetta, Ilic, Bigatti, Maestroni e Rusconi. Villa
pronto in panchina.

La frazione è simile alla precedente, ci sciogliamo un po’
sotto la guida di Danilo ad amministrare il gioco. Davide è onnipresente e
preciso al tiro, il “piccolo” Maestro a zigzagare fra le maglie avversarie.
Filippo R. trova pane per i suoi denti e fa valere peso e cm sotto canestro,
recuperando più di qualche rimbalzo. L’Olimpia è sempre lì, con il suo gioco
organizzato, non gli concediamo canestri facili e questo è il grande merito.

All’intervallo siamo in perfetta parità: 16-16, punteggio
bassissimo. Squadre negli spogliatoi a riordinare le idee.

Terzo quarto

Coach Gaia mischia le carte e in campo vanno Bertolotti,
Coletti, Rusconi, Maestroni e Bettinelli.

Anche stavolta, ormai è una costante, il cambio di ritmo e
di atteggiamento dei nostri al rientro dagli spogliatoi è più che
evidente.

La premiata ditta Bettinelli-Bertolotti regala attimi di
grande basket. Pippo segna in tutte le maniere, i rossi però sono sempre lì
attaccati al match. Trovano il canestro anche Federico, Filippo R. e Matteo, che
con un’entrata alla Curry strappa applausi ai presenti.

Il punteggio aumenta di parecchio rispetto alla prima metà
di gara, il gioco è più gradevole, mettiamo in cascina un piccolo vantaggio in
attesa dell’ultima frazione.

Risultato: 32-29 

Quarto quarto

E’ il turno di Bigatti, Simonetta, Ilic, Cadamuro e Somazzi.
Villa pronto al cambio.

La concentrazione è altissima, la voglia di portarla a casa
è tanta. La partenza dell’Argentia è da incorniciare, con Danilo e Davide
mattatori. Quest’ultimo trova un filotto di canestri che ci danno un vantaggio
importante, +10, chi l’avrebbe mai detto! Time out e ultimi consigli per la
volata finale. La voce del coach Olimpia rimbomba, è l’estremo tentativo per
scuotere i suoi. Qualche effetto c’è, gli ospiti si riavvicinano e la tensione
sale. Danilo amministra e regala numeri di alta scuola, Davide continua a
segnare e a difendere con attenzione. Matteo è su ogni palla pronto all’anticipo,
inoltre trova un canestro fondamentale. Mancano 2 minuti e i punti di vantaggio
sono 6. Andrea fa 1 su 2 ai liberi e siamo sempre avanti a pochi secondi dal
termine. L’Olimpia pressa a tutto a campo, nel tentativo di recuperare palla,
si avvicina a -4 ma ormai è davvero troppo tardi. Partita finita e vittoria più
che meritata per i nostri ragazzi!!!

Risultato finale: 50-46 

Un risultato stupendo per i ragazzi. Nel percorso di
questi anni dei nostri mini atleti, è la prima volta che riescono a battere la
Mini Olimpia Milano. Ci erano andati vicino, ma sul finale avevano dovuto
cedere.

L’approccio alla gara, la mentalità, la capacità di restare
in partita, sono i grandi meriti degli Esordienti 2006. Un plauso va ai coach
Gaia e Bellavita per il lavoro che stanno svolgendo.

Prendo spunto dai commenti dei genitori per scrivere che
ormai la squadra ha assunto una maturità tale da andare oltre l’ostacolo, nonostante
le assenze, le difficoltà, i mille impegni, i ragazzi giocano con
consapevolezza e voglia di vincere. Sempre dagli stessi commenti, prendo spunto
e concludo: da padre e amante di questo sport, non potrei essere più felice!

Tabellino: Simonetta 15, Bertolotti 10, Ilic 7, Maestroni 6,
Cadamuro 3, Bettinelli 2, Rusconi 2, Bigatti 1, Somazzi 4.

+Copia link

0 Responses to “Esordienti 2006: Argentia – Mini Olimpia Milano”