Esordienti 2006 Gold: Mini Olimpia Milano – Argentia

Sabato mattina appuntamento fuori casa per gli Esordienti
2006 nel torneo Gold. Facciamo visita alla Mini Olimpia Milano ad Assago.

Una splendida giornata di sole è il preludio per un bel
match. 

Solita fase di riscaldamento e si parte!

1° quarto

Bertolotti, Bigatti, Nodari, Bettinelli e Coletti. Villa
pronto a subentrare.

Partenza sonnolenta per i nostri ragazzi, poco concentrati
all’inizio e non è la prima volta che capita. I padroni di casa fanno valere tecnica e precisione e
allungano sul 10-2. Per fortuna ci tiene a galla Pippo con 7 punti nel quarto e
cediamo per 16-7 il parziale. 

2° quarto

Dentro Ilic, Somazzi, Testini, Rusconi e Simonetta. Maestroni
al cambio.

Nonostante i consigli dei coach, i ragazzi soffrono troppo
il gioco organizzato dei biancorossi. Prova a reagire il solito Ilic, ma è troppo poco e subiamo
tantissimo sotto canestro. Impressionano le percentuali di tiro Olimpia che sono altissime e all’intervallo
siamo sotto di 15: 30-15.

3° quarto

Bertolotti, Bigatti, Simonetta, Bettinelli e Coletti. Villa
pronto a subentrare.

Simonetta sostituisce Nodari nel quintetto ed è l’arma che
coach Gaia tira fuori per cercare di ricucire lo strappo. La mossa si rivela azzeccata, Davide trova le sue solite
conclusioni e assieme a Pippo danno linfa vitale a tutti gli altri per restare
attaccati al match.

Risultato: 46-29.

4° quarto

E’ la volta di Ilic, Somazzi, Testini, Rusconi e Nodari. Maestroni
al cambio.

La squadra, sospinta dal pubblico ospite, rientra in campo
decisa a vender cara la pelle. Danilo prende il timone della barca e indica la
rotta, piano piano riduciamo il divario.

Segnano un po’ tutti e in difesa non concediamo praticamente
nulla fino a 2:30 dal termine, quando il tabellone indica il punteggio di 46-39!

Alcune decisioni arbitrali sono perlomeno
dubbie e non riusciamo a completare l’opera. La ricerca del fallo sistematico non produce l’effetto
sperato e i padroni di casa allungano nuovamente fino al 52-40 finale.

Applausi meritati per i ragazzi, che dimostrano che la
vittoria nella partita di andata non è stata un caso. La partita se la sono giocata fino in fondo, senza mollare
dopo il brutto inizio.

Guardiamo il bicchiere mezzo pieno e impariamo che in campo
si deve scendere dall’inizio, se possibile anche dalla fase di riscaldamento, perché
giocare una partita sempre a rincorrere non è facile, specialmente in un girone
Gold davvero impegnativo.

Alla prossima, forza ragazzi!!

+Copia link

0 Responses to “Esordienti 2006 Gold: Mini Olimpia Milano – Argentia”